PREFAZIONE LA LEGGENDA COROMANDEL

Il grande amore di Gabrielle Chanel le trasmise per tutta la vita la passione per i paraventi Coromandel. Scene di flora, fauna e paesaggi lontani, un tempo incise sulla lacca cinese, tornano in vita ispirando una collezione di Alta Gioielleria in cui sbocciano fiori di diamanti e nubi in madreperla sospese nell’aria.

(0) La légende Coromandel

CAPITOLO 1 L'Oriente

(1) L’Orient rencontre l’Occident

"LA PRIMA VOLTA CHE VIDI UN PARAVENTO COROMANDEL, ESCLAMAI: “CHE SPLENDORE!” NON L’AVEVO MAI DETTO PER NESSUN OGGETTO."

Gabrielle Chanel

SALENDO LA SCALINATA AL N. 31 DI RUE CAMBON, SI È PERVASI DA UN PROFONDO SENSO DI RESPONSABILITÀ

In cima alle scale, dietro una pesante porta ornata di specchi, si trova l’appartamento privato di Gabrielle Chanel.

All’interno, quel sofà così fotografato, interminabili file di libri rilegati in pelle e innumerevoli paraventi Coromandel. Il primo della serie fu un dono di Boy Capel, il grande amore di Coco Chanel. Dopo la sua scomparsa, Gabrielle avrebbe trascorso il resto della vita circondandosi di questi paraventi. Ritrovando in essi il ricordo di Boy.

Illustrazione

Gabrielle Chanel fotografata nel 1937 con uno dei suoi paraventi Coromandel. Fotografia di Lipnitzki / Roger-Viollet. © Chanel / Lipnitzki / Roger-Viollet

QUESTO LUOGO CI RICORDA CHE, PRIMA DI UNA LEGGENDA, COCO CHANEL FU UNA DONNA, UNA DONNA CHE HA
CREATO, COLLEZIONATO, SFIDATO, AMATO.

Illustrazione

L’ingresso dell’appartamento privato di Gabrielle Chanel al n. 31 di Rue Cambon: i paraventi sono stati scardinati e fissati alle pareti come rivestimenti. © Robert Doisneau / Rapho

Nell’ingresso dell’appartamento, quasi tutte le superfici sono rivestite da paraventi Coromandel. Smontati, scardinati, fissati alle pareti, sono accostati a influenze e oggetti francesi, in perfetto stile Chanel. In un labirintico gioco di rimandi, le superfici non rivestite dai paraventi sono ricoperte da specchi che ne riflettono le immagini onnipresenti, offrendo differenti punti di vista.

I paraventi Coromandel divennero un'estensione delle creazioni di Coco Chanel, qui come scenario per una sfilata del 1958. © Boris Lipnitzki / Roger-Viollet

Illustrazione
Illustrazione

Per la collezione Haute Couture P/E 1958, Chanel presentò un tailleur con fodera in lamé che richiamava i motivi dei paraventi Coromandel. © CHANEL Photo Max-Yves Brandily

Illustrazione

Fotografia scattata nella suite di Coco Chanel all’hotel Ritz di Parigi. Pubblicata sulla rivista Harper's Bazaar nel 1937, fu scelta per la prima pubblicità del profumo CHANEL N°5. Fotografia di François Kollar © Ministero della Cultura - Médiathèque du Patrimoine, Dist. RMN, Francia

Come tutto ciò che Gabrielle amava, i paraventi Coromandel sono onnipresenti nelle sue creazioni. La fodera della giacca di un tailleur della collezione Haute Couture del 1958 era impreziosita da una stampa Coromandel, celata come un segreto da portare a fior di pelle. I paraventi divennero scenari per le sfilate, sfondi per scatti fotografici ed elementi decorativi per le campagne pubblicitarie.

Illustrazione

Nel 2012, la prima collezione di orologi "Mademoiselle Privé" rese omaggio ai paraventi Coromandel dell’appartamento di Rue Cambon. © CHANEL

I paraventi Coromandel hanno ispirato la Haute Couture di Karl Lagerfeld, un inebriante profumo di Jacques Polge e una collezione di gioielleria realizzata dallo Studio Creativo. Ogni reinterpretazione lega la storia di questi paraventi leggendari sempre più profondamente al mito della Maison.

Illustrazione

Ispirandosi ai paraventi Coromandel, Lagerfeld creò tre cappotti ricamati per la collezione Haute Couture A/I 1996. © CHANEL

Nel 1917, la famosa pianista e mondaine Misia Sert descrisse una cena nell’appartamento di Gabrielle Chanel:“Là, tra i paraventi Coromandel, trovammo Boy Capel”. Per un effetto magico quanto i paraventi, è proprio là che il suo ricordo sarebbe rimasto per sempre.

CAPITOLO 2 Fauna

(2) Faune

"AMO I PARAVENTI CINESI DA QUANDO AVEVO DICIOTTO ANNI... SONO QUASI SVENUTA DI GIOIA QUANDO, IN UN NEGOZIETTO, VIDI PER LA PRIMA VOLTA UN COROMANDEL.I PARAVENTI SONO LA PRIMA COSA CHE ACQUISTAI."

Gabrielle Chanel
I PARAVENTI COROMANDEL sono spesso decorati con composizioni di flora e fauna. Questo uccello raffigurato giocosamente in movimento rappresenta una delle maggiori fonti d’ispirazione.

Coco Chanel era nota per tagliare, appuntare, cucire, scucire, riappuntare e ricucire i suoi modelli per ottenere l’effetto desiderato. Approccio non dettato solo dalla costante ricerca della perfezione, ma dal processo creativo intimamente legato alla sua persona.

LA QUALITÀ RICHIEDE CREATIVITÀ, PAZIENZA, ENERGIA, SAVOIR-FAIRE...

Caratteristiche insite nelle tradizionali tecniche artigianali utilizzate per l’Alta Gioielleria della Maison. Un processo interamente realizzato a mano, infondendo in queste creazioni un’energia tangibile.

L’IDEA SI TRASFORMA IN DISEGNO. Prima una silhouette soltanto abbozzata, poi dettagli e linee sempre più precisi, finché l’idea trova spazio in una collezione di Alta Gioielleria.

Per la creazione di questa collezione di Alta Gioielleria, i paraventi Coromandel e le loro storie, eterne fonti d’ispirazione, sono stati sintetizzati in una serie di motivi, ognuno raffigurante un universo naturale: flora, fauna e regno minerale.

LA FASE SUCCESSIVA È LA CONCRETIZZAZIONE DELL’IDEA: LO SCHIZZO

Un uccello raffigurato nell’ingresso dell’appartamento durante il volo trasmette un senso di movimento, di gioia, di gioco, perfettamente colti dall’artigiano.

PRIMA DELL’INCASTONATURA, il corpo dell’uccello, in oro, è suddiviso in varie parti. Per ognuna si crea uno stampo, utilizzato durante l’assemblaggio per garantire la perfezione delle proporzioni.

IN DIAMANTI BIANCHI E GIALLI, L’UCCELLO RINASCE VOLANDO VERSO NUOVE VETTE.

Nei tradizionali codici dei paraventi Coromandel, gli uccelli rappresentano l’Imperatore e l’Imperatrice. Questo maestoso uccello in volo incarna lo spirito di Chanel, che regna eternamente sul suo impero.

LE CREAZIONI DI ALTA GIOIELLERIA SONO REALIZZATE con metodi artigianali tradizionali, esclusivamente a mano. Esprimono un’energia potente e tangibile.

LA COLLEZIONE PRÉCIEUX ENVOL è costituita da orecchini, collana e anello. Ogni gioiello rappresenta un uccello in volo impreziosito da diamanti bianchi e gialli.

CAPITOLO 3 Flora

(3) Flore
NELL’APPARTAMENTO DI COCO CHANEL, lo sguardo percorre liberamente i paraventi Coromandel, scorgendo una storia che emerge nei dettagli di ogni pannello.

SE LA PERSONALITÀ E L’INFLUENZA DI GABRIELLE CHANEL ERANO NOTORIAMENTE SFUGGENTI E FUORI DEL COMUNE, IL SUO APPARTAMENTO AL N. 31 DI RUE CAMBON ERA INTIMO E ACCOGLIENTE: NON UN’AFFERMAZIONE DI GRANDIOSITÀ, MA IL RIFLESSO DI UNA VITA VISSUTA.

L’originalità dell’appartamento sta nelle dimensioni, che non consentono di ammirare i paraventi Coromandel e le loro storie nel complesso seguendo un ordine orizzontale. Lo sguardo si sofferma, invece, su ogni dettaglio percorrendo liberamente la superficie laccata, lungo ogni stelo spinoso fino a una camelia bianca di nobile bellezza. Una storia che si svela su ogni pannello del paravento.

SCHIZZO DISEGNATO SU CARTA DA RICALCO. Gli acquerelli animano il disegno. La pittura aggiunge realismo e dettagli. La decisione finale è stata presa: la creazione di Alta Gioielleria sarà realizzata.

Nella collezione di Alta Gioielleria, i dettagli sono resi dall’accostamento di diverse pietre: petali in zaffiri rosa e foglie in tormalina verde, incorniciati da diamanti bianchi. Lo sguardo si sofferma sulle profondità del granato tsavorite color menta per perdersi languidamente su una cascata di perle di tormalina verde tagliate a mano, che svelano lo splendore della collana.

Anche un’altra creazione, la collana Évocation Florale in diamanti, si ispira ai paraventi Coromandel. Il nome richiama le scene floreali che nella tradizione Coromandel rappresentano la vita e al concetto di evocazione, la capacità di ridestare spiriti e ricordi di un tempo: impossibile non tornare con la memoria alla vita passata.

— MADEMOISELLE CHANEL TRA I PARAVENTI COROMANDEL, LO SPIRITO ONNIPRESENTE CHE ISPIRA TUTTI NOI.

DIAMANTE GIALLO FANCY DA 3,52 CARATI, di colore estremamente intenso e sublime purezza, destinato a un bracciale reversibile. La pietra può ruotare in base ai desideri di chi la indosserà.

PARAVENTI COROMANDEL: una profusione di dettagli all’interno di pannelli incorniciati. Il tema traspare dalla collezione di Alta Gioielleria ad essi ispirata.

GRANATO TSAVORITE COLOR MENTA TAGLIO COUSSIN DI 30,55 CARATI su sautoir di perle di tormalina verde a motivi floreali ispirato ai paraventi Coromandel, reinterpretati in zaffiri rosa, tormaline verdi, diamanti bianchi.

CAPITOLO 4 MINERALI

(4) Minéral

"QUANDO GUARDO QUESTO PARAVENTO LA SERA, VEDO PORTE APRIRSI E CAVALIERI PARTIRE A CAVALLO."

Gabrielle Chanel

La Francia di Luigi XIV si entusiasma per le importazioni dall’Asia. Il XVIII secolo è il secolo delle Cineserie e la cultura francese reinterpreta versioni romantiche di questi oggetti provenienti da Paesi lontani. I paraventi Coromandel, di origine cinese ma transitati per la costa indiana del Coromandel, erano i più apprezzati.

PER COCO CHANEL, CHE SCOPRÌ QUESTI PARAVENTI GRAZIE ALL'AMORE DELLA SUA VITA, BOY CAPEL, FURONO UNA FONTE D’ISPIRAZIONE.

UNA SCENA MISTICA sul lago di Hangzhou (Cina), su un paravento Coromandel nell’appartamento di Coco Chanel, ispira questa creazione di Alta Gioielleria.

DIPINTO A GOUACHE di una creazione di Alta Gioielleria, realizzato per cogliere la tecnica e per riprodurre la luce e il colore delle pietre, l’emozione trasmessa dal gioiello.

UCCELLI IN VOLO, PAESAGGI CHE RIVELANO STORIE ANTICHE, CAMELIE BIANCHE IN FIORE… ECCO I TEMI INCISI NELLA LACCA CINESE SU QUESTO COROMANDEL.

Questi paraventi raccontano una storia scandita da pannelli. Ogni scena è caratterizzata da una profusione di dettagli, circondata da una cornice comune a tutti i paraventi, tema ripreso dalla collezione di Alta Gioielleria ad essi ispirata.

Emerge una tensione tra i diversi elementi di una dicotomia: il vincolo opposto alla libertà, la libera narrazione di una storia in uno spazio delimitato. Un elemento che ha influenzato la collezione di Alta Gioielleria. I paraventi e i gioielli rappresentano un paradosso, concetto caro a Coco Chanel.

TORMALINA BLU-VERDE TAGLIO SMERALDO di 37,51 carati esaminata accuratamente prima di essere incastonata in un anello ispirato al regno minerale.

L’APPARTAMENTO DI RUE CAMBON, UN ANGOLO DI INTIMITÀ DOVE RIFUGIARSI A SOGNARE.

Pur non essendosi mai recata in Asia e non avendo mai conosciuto la cultura d'origine degli oggetti che adorava, Gabrielle avrà forse compiuto un viaggio immaginario sul sofà del suo appartamento tra i paraventi Coromandel.

LA COLLEZIONE DI ALTA GIOIELLERIA È PERVASA di luce. Pur ispirandosi ai paraventi Coromandel, non ne declina le superfici scure, color inchiostro.

COLLANA ISPIRATA A UN PAESAGGIO COROMANDEL. La nube in madreperla, gli strati minerali in oro e diamanti, gli alberi magici in diamanti bianchi valorizzano un diamante ovale incolore assolutamente privo di inclusioni di 6,52 carati.

Ruotare il dispositivo