COLLEZIONE SIGNATURE

COLLEZIONE SIGNATURE Lion

Gabrielle Chanel nasce sotto il segno del leone, il 19 agosto 1883. Come il suo animale zodiacale, è maestosa, istintiva, solare, forte ed estremamente protettiva nei confronti di ciò che le appartiene.

illustration

Una miriade di diamanti bianchi contribuisce a creare il superbo ritratto di un leone, raffigurato in tutta la sua magnificenza grazie ai volumi dalle proporzioni perfette. Realizzata a mano in oro bianco, questa spilla rappresenta il segno zodiacale di Gabrielle Chanel.

Nel 1919, distrutta dalla perdita del suo grande amore Boy Capel, Gabrielle Chanel fugge a Venezia, la città del leone. Sotto lo sguardo vigile del Leone di Venezia, Coco ritrova l’ispirazione e il coraggio per andare avanti.

illustration

Su questo anello realizzato a mano in oro bianco, un pavé di diamanti delinea la maestosità di un leone che poggia fiero su un affascinante diamante su misura taglio marquise da 5,28 carati, di straordinaria bellezza e purezza.

Il simbolo del leone accompagnò Gabrielle Chanel per tutta la vita, persino inciso sui bottoni dei suoi tailleur in tweed. Eterno custode di Coco Chanel, il leone è lo spirito dell’Alta Gioielleria CHANEL.

“SONO UN LEONE E, COME LUI, MOSTRO GLI ARTIGLI PER PROTEGGERMI MA, CREDETEMI, SOFFRO PIÙ A GRAFFIARE CHE AD ESSERE GRAFFIATA.”

— Gabrielle Chanel, Pierre Galante, Les Années Chanel, Ed. Mercure de France - 1972, p. 322

illustration

Questa collana è costituita da un girocollo di diamanti che può essere indossato da solo, per uno stile classico, o impreziosito da un leone amovibile, per un collier più lungo dal fascino audace. Ornato di diamanti, l’animale in oro bianco realizzato a mano prende vita circondato da una costellazione di diamanti taglio poire, ovale e coussin.

Partendo da un disegno originale dello Studio Creativo, uno scultore modella il leone in argilla, dando vita a una creatura dal movimento maestoso, in seguito fusa nell’oro giallo. Il leone poggia su una base in cristallo di rocca e diamanti bianchi, materiali cari a Gabrielle Chanel, e con una zampa protegge un orologio, racchiuso in una sfera di cristallo, con quadrante ornato di diamanti.

illustration

La pendulette Lion è un mirabile esempio dei savoir-faire in cui eccelle l’atelier di Alta Gioielleria. Ogni elemento che la compone è interamente realizzato a mano.

illustration

Il maestoso leone è intagliato nel quarzo rutilato, una gemma dall’energia potente ritenuta in grado di creare una connessione tra il mondo fisico e quello spirituale, nella quale si trovano inclusioni naturali di filamenti dorati. Una zampa dell’animale poggia fieramente su una stella di diamanti, come se, al pari di Gabrielle Chanel, tenesse in mano l’universo. Guardando attentamente attraverso il corpo cristallino, si scorge una carta celeste realizzata in oro: quella della costellazione del leone, il segno zodiacale di Coco Chanel. Infine, un diamante giallo taglio coussin di 32 carati rende omaggio alla collezione del 1932 e, con essa, alla nascita dell’Alta Gioielleria CHANEL.

illustration

Gabrielle Chanel nel suo appartamento al numero 31 di Rue Cambon, con una delle sue innumerevoli sculture raffiguranti un leone, nel 1957.