CHANEL NEWS

credits
credits

© Saint-Ambroise

chn-ss-2020-show-by-susannah-frankel-title

© Saint-Ambroise

SFILATA PRIMAVERA-ESTATE 2020
VISTA CON GLI OCCHI DI
SUSANNAH FRANKEL

Un nuovo inizio, una nouvelle vague. Per la prima stagione della prossima decade e la nuova collezione creata da Virginie Viard, Direttore Artistico della Maison CHANEL, i tetti rivestiti di zinco, i comignoli e le finestre della soffitta di Rue Cambon, la sede della Maison dal 1918, sono stati riprodotti sotto la cupola del Grand Palais: quintessenza della città, sprigionano l'allure magica di CHANEL in un decoro a cielo aperto.

"I tetti di Parigi mi ricordano l'atmosfera della 'Nouvelle Vague'. Ho visto silhouette che passeggiavano sui tetti. Ho pensato a Kristen Stewart nel ruolo di Jean Seberg e a tutte le attrici che Gabrielle Chanel ha vestito a quel tempo”, ha detto Virginie Viard.

Lo spirito è spensierato e l'indole ottimista, piena di speranza per il futuro. Qui scopriamo un'interpretazione contemporanea delle più importanti donne della 'Nouvelle Vague' del cinema francese: sono giocose e decisamente irriverenti nelle loro giacche maschili di tweed trasformate in tute lunghe e corte e in abiti dalle gonne svasate ariose e impreziosite dalla catena di metallo.

Altre gonne in faille di seta e taffetà, tutte a vita alta, passeggiano lungo le passerelle facendo eco ai fiori di camelia in piena fioritura. Vengono indossate insieme a delicate bluse di seta arricciate e plissé, rifinite da petali di fiori in organza, da rafia, da piume e fiocchi. Leggere e giocose, sono squisitamente eleganti come le donne che le indossano.

La collezione mette in risalto il paradosso maschile-femminile al centro del vocabolario di CHANEL, che si riflette nella geniale sobrietà del taglio sartoriale dei pezzi nelle nuance del nero e del blu marine ornati di colletti e polsini a balze, in eleganti shorts in jersey, materiale emblematico della Maison, nei pantaloni capri, nelle camicie annodate con nonchalance e nella lavorazione della maglia oversize nella nuance del rosa. Borse in pelle con cerniera, che ricordano gli astucci per le matite delle studentesse e décolleté bicolore con cinturini sottili, aggiungono un tocco di eleganza a un look mai troppo serio.

Le nuance sono audaci e le stampe giocose: strisce allegre e facciate parigine sono riprodotte sugli abiti antracite adornati da rifiniture di paillettes rosso opaco come rossetto o sono incastonate in lettere color arcobaleno che danzano su scintillanti satin. Esprimono chiaramente all'unisono un nome allo stesso tempo attuale e senza tempo, effimero ed eterno: CHANEL.

#CHANELSpringSummer

00/4
chn-felt-hats-spring-summer-2020-title

CAPPELLI DI FELTRO
PRIMAVERA-ESTATE 2020

Le modelle indossano cappelli di feltro beige o neri realizzati dalla Maison Michel, alcuni adornati da un fiore rosso che illumina la silhouette. Questa nuova interpretazione della bombetta dona ai look un'allure cinematografica, evocando l'atmosfera da 'Nouvelle Vague' leit motif della collezione.

#CHANELSpringSummer

I TETTI DI PARIGI
SFILATA PRIMAVERA-ESTATE 2020

Gli ambasciatori e gli amici della Maison si sono riuniti al Grand Palais di Parigi per la sfilata Primavera-Estate 2020, presentata nella cornice dei tetti parigini. Successivamente, gli ospiti hanno condiviso le loro impressioni sulla nuova collezione di Virginie Viard.

#CHANELSpringSummer

00/3
chn-final-look-of-the-ss-2020-title

L'ULTIMO LOOK DELLA SFILATA
PRIMAVERA-ESTATE 2020

Una silhouette aggraziata, scolpita da numerosi strati di seta ricamati con plumetis di paillettes, chiude la sfilata Primavera-Estate 2020. Incarnazione del savoir-faire degli atelier CHANEL, questo look combina una blusa che sfoggia la scintillante doppia C e una gonna con frange dal tessuto in rilievo argentato, illuminando il finale della sfilata.

#CHANELSpringSummer

00/4
chn-paris-rooftop-prints-title

MOTIVO DEI TETTI PARIGINI

Con lo sguardo rivolto a Parigi, la collezione Primavera-Estate 2020 rivela motivi architettonici realizzati in bianco, che rappresentano gli emblematici tetti, facciate e balconi della città. Queste stampe, su cui camini colorati di rosso aggiungono uno scintillio vivace, impreziosiscono lunghi abiti scultorei adornati da frange di tulle, di rafia, di mussola e gros-grain. Le stampe fanno eco alla Parigi degli artisti e conferiscono agli abiti un'allure metropolitana.

#CHANELSpringSummer

00/4
chn-balloon-sleeves-title

VARIAZIONI DELLE MANICHE A PALLONCINO

I top arricciati, le bluse plissé e gli abiti leggeri presentano maniche a palloncino impreziosite da innumerevoli fiocchi e balze ricamate con fili di rafia e petali di organza. Questa forma elegante sublima la silhouette e riflette l'eccezionale savoir-faire degli atelier di Rue Cambon.

#CHANELSpringSummer

DETTAGLI
PRIMAVERA-ESTATE 2020

Dal backstage alla sfilata, uno sguardo più da vicino ai look e agli accessori della collezione Prêt-à-Porter Primavera-Estate 2020.

#CHANELSpringSummer

Condividere

Il link è stato copiato