CHANEL NEWS

00/9
celebrities-review

RASSEGNA DELLE CELEBRITIES

Al Grand Palais, Parigi, per la sfilata Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2010/11

00/16
fall-winter-show

LA SFILATA PRÊT-À-PORTER
BY ELISABETH QUIN

Dopo il country-chic della collezione Primavera-Estate, per il prossimo inverno Chanel salpa verso il Grande Nord. All’interno del Grand Palais è stato realizzato un decoro con blocchi di ghiaccio che formano un iceberg, il pavimento è coperto da una piscina che contiene uno strato sottile di acqua ad effetto polare color fjord-blue. La sfilata inizia con un divertente prologo, l’irruzione di un gruppo di yeti maschi e femmine che avanzano con calma sulla passerella, vestiti con tute integrali di pelliccia sintetica. Il cambiamento climatico, il tempo instabile e l’ottimismo di uscire dalla crisi finanziaria sono stati l’ispirazione di Karl Lagerfeld. Desideroso di rivisitare i codici del Prêt-à-Porter della Maison con humor, fantasia e modernità, Karl Lagerfeld ha creato una collezione di lusso, affascinante e allo stesso tempo facile da portare.

La pelliccia è onnipresente, ed è stata ribattezzata da Karl "pelliccia fantasia" (un termine più elegante di "falsa" o "sintetica"). La troviamo come decorazione degli orli delle giacche e dei lunghi cappotti, come nei dipinti di Robert Ryman, impreziosisce gli abiti candidi, detti “abiti del crepuscolo”, che brillano della stessa luce delle cime innevate al tramonto. L’emblematico tweed Chanel intrecciato con la pelliccia, crea effetti sorprendenti che evocano i cristalli di rocca, la schiuma, le piume di un uccello in inverno o la morbida pelliccia di un orso polare.

Imponente, un cappotto di maglia e pelliccia è scolpito nella forma di una tavoletta di cioccolato! Le giacche dei tailleur sono ricamate con decori di cristalli scintillanti, un vestito rosso ciliegia è ornato con frange ad effetto "stalattite". Gli abiti della collezione sono tutti sopra il ginocchio, la silhouette è strutturata, ma voluttuosa, grazie all'effetto soffice della pelliccia. Gli stivali in pelliccia con tacchi effetto ghiaccio e gli stivaletti bianchi corredati da utili copri-stivali in plastica trasparente esaltano il concetto dell’après-ski in città! Irresistibili, i pantaloni dritti in pelliccia fantasia regalano un "je-ne-sais-quoi" di androgino a questa silhouette così femminile. La collezione termina con la suggestiva metafora di una audace e ultra-contemporanea Regina delle Nevi che trasforma cubetti di ghiaccio in minaudières, fiocchi di neve in plastron luccicanti e paradossalmente illumina la notte con i suoi abiti bianchi immacolati con strascichi da sogno in tulle, maglia e pizzo ricamati con fiocchi di neve, da indossare nelle lunghe notti polari che non vedranno mai il sorgere del sole…

00/9
ready-to-wear-fall-winter-201011

MAKING OF DEL DOSSIER STAMPA

Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2010/11
Studio 7L, Parigi

Condividere

Il link è stato copiato