CHANEL NEWS

3.55 'CHANEL À L'OPÉRA'
PODCAST CON KEIRA KNIGHTLEY

Keira Knightley, attrice inglese, candidata agli Oscar e ambasciatrice CHANEL discute del concetto di creatività con la scrittrice francese Anne Berest in un nuovo episodio dei podcast 3.55 podcast CHANEL all'Opera. In occasione dell'apertura della nuova stagione di danza all'Opéra Garnier, racconta della scrittrice Colette, il nuovo personaggio che interpreterà sullo schermo, di cui ammira la libertà e modernità. Spiega anche l'importanza della danza e del movimento nella sua carriera e nel modo di approcciarsi al suo lavoro di attrice.

MARTEDÌ 2 OTTOBRE
SFILATA PRIMAVERA-ESTATE

Domani, Karl Lagerfeld presenterà la nuova collezione Prêt-à-Porter Primavera-Estate 2019 al Grand Palais di Parigi.

#CHANELByTheSea
#CHANELSpringSummer

00/11
karl-lagerfeld-and-dance

KARL LAGERFELD E LA DANZA

"La danza classica ammette unicamente la perfezione" spiega Karl Lagerfeld, "Ho creato costumi per il balletto dell'Opera di Monte Carlo, per La Scala di Milano, per l'Opéra de Paris e altri..Questa è un'arte che non tollera mediocrità." Appassionato di tutte le forme d'arte, Karl Lagerfeld continua ad esplorare il legame tra CHANEL ed il mondo della danza. Il direttore artistico della Maison, con le sue competenze, si è dedicato a diversi progetti come l'outfit di Elena Glurdjidze per la La morte del cigno, l'allestimento e i costumi per il balletto Brahms–Schoenberg Quartet con una coreografia di Balanchine, giusto per citarne alcuni. Karl Lagerfeld continua a collaborare con diversi coreografi perpetuando così l'amore per la danza di Gabrielle Chanel.

00/4
the-opening-gala-night-at-the-opera-de-paris

GALA D'APERTURA DELLA STAGIONE
DELL'OPÉRA DE PARIS

Keira Knightley, Kate Moran e Anne Berest tra gli ospiti che hanno indossato CHANEL in occasione del Gala di Apertura della nuova stagione di danza dell'Opéra de Paris, organizzata in collaborazione con la Maison.

CHANEL ALL' OPÉRA DE PARIS

La Maison CHANEL, in ricordo del legame tra Gabrielle Chanel e il mondo della danza, ha patrocinato il gala di apertura della nuova stagione di balletto 2018/19 dell'Opéra de Paris. L'evento ha riunito l'intera compagnia sul palco davanti a un pubblico di appassionati. Dopo la presentazione del corpo di ballo, il pezzo Decadance di Ohad Naharin, composto da estratti delle creazioni emblematiche del coreografo israeliano, tra cui Bolero, è entrato in scena. Aurélie Dupont, direttrice del balletto dell'Opéra de Parisi e Diana Vishneva, prima ballerina del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, hanno interpretato il passo a due sulle note del Bolero indossando i costumi creati da Karl Lagerfeld.

LE CREAZIONI DI KARL LAGERFELD
PER L'OPÉRA DE PARIS

Gli ultimi ritocchi vengono applicati ai costumi creati da Karl Lagerfeld prima del Gala di Apertura della nuova stagione di balletto dell'Opéra de Paris. Per la performance di questa sera, ha creato i costumi per il passo a due sulle note del Bolero nel balletto Decadance di Ohad Naharin: "Il Bolero di Ravel è sempre stato uno dei miei brani musicali preferiti in assoluto. Fu il mio primo disco di musica classica che acquistai all'età di 16 anni. "

3.55 'CHANEL À L'OPERA'
PODCAST WITH OHAD NAHARIN

The Israeli choreographer, resident of the Tel Aviv-based Batsheva Dance Company, presents Decadance at the Opéra de Paris. A modular play based on sections from his unfinished works, transforms and adapts through a selection of pieces, variations and transitions. In an interview with Anne Berest, he addresses the issue of freedom through the understanding of rules and knowledge. He talks about his vision of movement and his dance techniques, such as the ‘Gaga’ method, which consists of listening to one's body in an unconventional way to better appreciate movement. To be a good dancer, explains the choreographer, passion, imagination and skills are the three essential qualities needed, complemented by the love of learning and research.

3.55 'CHANEL À L'OPÉRA'
PODCAST CON KATE MORAN

L'attrice, volto del giovane cinema indipendente francese e musa del regista Yann Gonzalez, parla della sua carriera di ballerina. Conversando con Anne Berest nei saloni dell'Opera Garnier di Parigi, ripercorre i suoi primi passi di danza classica e la scoperta della danza post-moderna e sperimentale. Spiega come la danza abbia influenzato il suo modo di recitare così come la sua quotidianità, la sua relazione con il corpo, con il dolore e le emozioni.

3.55 'CHANEL À L'OPÉRA'
PODCAST CON DIANA VISHNEVA

In un accogliente salotto di Palais Garnier, Anne Berest incontra la ballerina Diana Vishneva del Mariinsky Theatre di San Pietroburgo prima della sua esibizione nell'opera Decadance di Ohad Naharin al fianco di Aurélie Dupont. La ballerina parla del linguaggio dei corpi, del potere dell'immaginazione e affronta il tema della fantasia nella creatività.

Condividere

Il link è stato copiato