CHANEL NEWS

00/6
the-paris-shanghai-show

LA SFILATA PARIS-SHANGHAI

Shanghai, Huangpu River, 3 Dicembre 2009. Luogo della sfilata: il grattacielo di Pudong. "Non possiamo ricostruire la città, così abbiamo realizzato una barca da cui si può ammirare Shanghai. Si tratta di una scatola nera di cristallo con vista su Shanghai", spiega Karl Lagerfeld.

Come preludio, il film di Karl Lagerfeld. Gli schermi spariscono e rivelano una vista panoramica dei grattacieli di Pudong.

Karl Lagerfeld rivisita l’Impero d'Oriente: "La Cina è sempre stata presente: arte, decorazione, statue, paraventi Coromandel. I francesi hanno sempre apprezzato l’arte cinese e orientale in genere, usandola come ispirazione per le decorazioni in Europa fin dal XVII e XVIII secolo".

La collezione coniuga il savoir-faire degli artigiani parigini a quello degli atelier Chanel: "La forza della collezione deriva dalla sua raffinatezza. Bisogna osservare da vicino e quasi toccare il tessuto per capire com’è stato realizzato ed apprezzare il lavoro che vi sta dietro", Karl Lagerfeld.

Tra gli 800 invitati: Vanessa Paradis, Zhou Xun, giovani attrici asiatiche e l’ambasciatrice Chanel Anna Mouglalis.

00/11
the-shoot-of-the-short-movie-by-karl-lagerfeld

LE RIPRESE DEL CORTOMETRAGGIO DI KARL LAGERFELD

“Paris-Shanghai: A fantasy”
Il viaggio che Coco Chanel fece solo nei suoi sogni...
Cortometraggio di Karl Lagerfeld.

paris-shanghai-a-fantasy-the-trip-that-cocochanel-only-made-in-her-dreams-a-short-movie-by-karllagerfeld

“PARIS-SHANGHAI: A FANTASY” THE TRIP THAT COCO CHANEL ONLY MADE IN HER DREAMS 
CORTOMETRAGGIO DI KARL LAGERFELD

Anni cinquanta, Parigi: Coco Chanel sta prendendo il tè con la sua amica, la Duchessa di Windsor, che le racconta le sue avventure in Cina, un Paese che Coco non ha mai visitato. Dopo che la sua amica si è congedata, Coco si addormenta sul divano. Sogna la Cina, un luogo fantastico e surreale, mescola i ricordi di viaggio della Duchessa con scene memorabili di film classici degli anni '30 e, nel sogno, ne incontra i protagonisti.

a-house-full-of-luxury-an-apartment-style-boutique-at-the-peninsula-hotel

CASA DI LUSSO: UNA BOUTIQUE APPARTAMENTO AL PENINSULA HOTEL

Chanel ha inaugurato una nuova boutique a Shanghai. Il negozio, che copre una superficie di 480 m2, è stato progettato dall'architetto newyorkese Peter Marino. Il decoro all’interno ricorda un appartamento privato, suddiviso in stanze, ciascuna caratterizzata da un’atmosfera calda e rilassante, dove opere d'arte e mobili ispirati allo stile di Coco Chanel sono elegantemente esposti insieme ad abiti, accessori e gioielli. "Abbiamo voluto creare una sala in cui i clienti possano sedersi su una delle nostre comode poltrone sofà ed essere trattati nel modo migliore come clienti", spiega l'architetto.

00/6
cruise-2010

CROISIÈRE 2009/10

“Making of” del Dossier stampa

00/7
cruise-2010-2

CROISIÈRE 2009/10

Il plastron, “making of” di un capo emblematico della collezione.

"Amo l'idea di Venezia, ma in questa collezione ho mescolato diversi generi che hanno influenzato la storia di Venezia. Per esempio, ho attinto al Rinascimento, dai suoi colori e dai suoi dipinti". Karl Lagerfeld, Maggio 2009.

Karl Lagerfeld si è divertito a rivisitare le influenze del Rinascimento per la Croisière 2010, in particolare quelle che hanno dato un contribuito all'arte della gioielleria - un'arte che ha affascinato Gabrielle Chanel parecchi decenni prima. Lei è stata, agli inizi degli anni Venti, la prima couturière a proporre dei bijoux nella sua boutique al 31 di rue Cambon, per compensare la semplicità degli abiti che creava.

Condividere

Il link è stato copiato