CHANEL NEWS

00/5
coco-cocoon-photo-shoot-studio-7l-paris

SERVIZIO FOTOGRAFICO COCO COCOON,
STUDIO 7L, PARIS

Di fronte all’obiettivo di Karl Lagerfeld, Vanessa Paradis solleva le irresistibili borse da bowling o da shopping della linea Coco Cocoon.

"L’ho fotografata spesso per magazine o campagne pubblicitarie e ogni volta è un piacere", spiega Karl Lagerfeld tra uno scatto e l’altro. "Dà veramente l'impressione di adattarsi subito a tutti coloro che lavorano con lei. Tutti l’adorano. Sta al gioco spontaneamente, è super naturale. E, soprattutto, crea armonia intorno a lei. Nel lavoro abbiamo una forte complicità. Lei è venuta più volte nel mio studio ed è come se venisse a casa per cena".

chanel-eres-private-co-branding-by-karl-lagerfeld

CHANEL ERES
PRIVATE CO-BRANDING
BY KARL LAGERFELD

"CHANEL è una maison con molti figli che non vantano il suo nome. ERES ne è un esempio. Occasionalmente, per specifiche collezioni, CHANEL propone costumi da bagno e lingerie. ERES invece si dedica unicamente a queste creazioni, senza essere oscurata dalla forte immagine della Maison. Indossare la lingerie ERES sotto un abito Chanel è una tendenza naturale, moderna e spontanea… Normalmente, il co-branding si fa tra sconosciuti - qui si fa in famiglia: PRIVATE CO-BRANDING."

www.eresparis.com

coco-chanels-apartment-the-camellia

L’APPARTAMENTO DI COCO CHANEL
LA CAMELIA

La camelia, fiore caratterizzato da una severa semplicità e da un bianco assoluto, non poteva non affascinare Mademoiselle Chanel. Essa fa parte del suo mondo privato: disegnata sui paraventi Coromandel, compare anche sui lampadari o sui bouquet in cristallo di rocca.
Prima di essere il fiore dei demi-mondaines o dei dandies, in Asia la camelia era simbolo di purezza e longevità. Gabrielle Chanel ne ha fatto l’emblema delle sue creazioni, inserendola qua e là su tutti i capi del guardaroba femminile.

flower-bed

LETTO DI FIORI

Per la collezione Primavera-Estate, camelie e papaveri, delicati e semplicissimi, colorano i miniabiti neri e sono disponibili in tutte le tonalità per arricchire le borse, decorare accessori per capelli o sottolineare la silhouette.

Realizzate negli atelier di Lemarié, le camelie sono tagliate a mano a forma di cuore; i petali vengono poi modellati usando una fustella.

00/10
film-karl-lagerfeld-pascal-greggor

DAL SET
BY PASCAL GREGGORY

The French actor Pascal Greggory took time out between two takes to deliver his snapshots from the set of Karl Lagerfeld's upcoming short movie.

short-movie-saint-tropez-karl-lagerfeld

CORTOMETRAGGIO A SAINT-TROPEZ

Karl Lagerfeld ha iniziato le riprese del suo prossimo cortometraggio a Saint-Tropez e dintorni. Nel cast : Elisa Sednaoui e Pascal Greggory nei ruoli principali, insieme a Jean-Roch e ai modelli legati alla Maison Chanel: Freja Beha, Jake Davies, Magdalena Frackowiak, Baptiste Giabiconi, Sébastien Jondeau, Karolina Kurkova, Abbey Lee, Leigh Lezark e Heidi Mount.
L’uscita del film è prevista per l'11 Maggio, in occasione della sfilata Croisière 2010/11.

spotted-in-new-york

AVVISTAMENTO A NEW YORK

Karl Lagerfeld e la sua équipe sono stati visti a New York durante le riprese della prossima campagna Chanel Autunno-Inverno. Pubblicazione prevista a fine estate 2010.

simone-veil-in-chanel-1490-hours-of-craftsmanship

SIMONE VEIL IN CHANEL
1490 ORE DI COUTURE

Elegante nella sua giacca Chanel con ricami verdi disegnata appositamente per lei da Karl Lagerfeld, Simone Veil, figura molto popolare in Francia e conosciuta a livello internazionale per il suo impegno politico per i diritti sociali e delle donne, ha fatto il suo ingresso alla cerimonia ufficiale dell'Académie Française, giovedi 18 marzo 2010, davanti ad un pubblico pronto ad ammirarla. L'Académie Française è stata fondata nel 1635 ed è composta da quaranta membri conosciuti come “immortali” che costituiscono l'autorità nazionale della lingua francese, responsabili, tra l’altro, del dizionario ufficiale.

La giacca, creata da un disegno di Karl Lagerfeld, è stata confezionata dagli ateliers della Maison Chanel e poi ricamata dalla Maison Lesage. La realizzazione ha richiesto più di 250 ore di lavoro e 850 ore di ricamo. La blusa e la lunga gonna in crêpe di seta hanno richiesto rispettivamente 210 e 180 ore di lavoro, per un totale di 1490 ore. Un lavoro minuzioso per questa giornata storica della "Sixième Immortelle", in occasione del suo ingresso nella prestigiosa istituzione.

Condividere

Il link è stato copiato