CHANEL NEWS

credits
credits

© Anne Combaz

the-haute-couture-collection-wedding-gown

© Anne Combaz

L'ABITO DA SPOSA
COLLEZIONE HAUTE COUTURE

Karl Lagerfeld reinventa l'abito bianco classico in un ensemble sartoriale di pantaloni e giacca impreziosito da piume, giocando con i codici maschili e femminili. La giacca smanicata, come il gilet di uno smoking, è ornato da un fiocco e i pantaloni a vita alta celano eleganti stivaletti con il tacco. Una mantella e una veletta ricamati con migliaia di piume, avvolgono la silhouette.

© Lucile Perron
00/11
behind-the-scenes

© Lucile Perron

DIETRO LE QUINTE

Collezione Haute Couture Primavera-Estate 2018

#CHANELHauteCouture

credits
credits

© Jesper Haynes

spring-summer-2018-haute-couture-collection

© Jesper Haynes

COLLEZIONE HAUTE COUTURE
PRIMAVERA-ESTATE 2018

Nel cuore di un paesaggio verdeggiante, sotto la navata del Grand Palais, CHANEL presenta la sua collezione Haute Couture Primavera-Estate 2018. In questo scenario bucolico costruito intorno ad una fontana con piante rampicanti nelle quali rose, edera e gelsomini si intrecciano, gli ospiti scoprono un nuovo opus poetico e moderno. Attraverso i suoi 68 look, Karl Lagerfeld coniuga tutto il savoir-faire degli atelier esaltando la leggerezza dei tulle, delle sete, dello chiffon e dell’organza, in versione plissettata o ricamata con paillettes, perle, pietre e strass. Le modelle sfilano indossando delle velette arricchite di fiori e stivaletti in tweed dai tacchi in plexiglass.

Per questa stagione gli abiti in tweed dai toni delicati e cipria hanno un taglio dritto o leggermente a trapezio, il colletto morbido e le spalle arrotondate, mentre le gonne propongono delle sete dai colori vivaci. Talvolta il tailleur diventa robe manteau, giocando sull’effetto trompe d’oeil in alcuni casi, e occasionalmente in un lungo abito a tunica o in una giacca svasata abbinata alla gonna o a dei calzoni alla francese.

Gli abiti da sera alternano silhouette longilinee, volumi ariosi, sottili sovrapposizioni e trasparenze: l’abito mini senza spalline è interamente lavorato e ricoperto di tulle ornato di pietre e perle, l’abito lungo in seta duchesse crea un motivo a corolla grazie al tulle nella parte bassa, e i fiori dipinti danzano sulla gonna leggera. Anemoni, ranuncoli, garofani e bouquet di camelie fioriscono su una moltitudine di ricami. Questa ricca palette di colori spazia tra le tinte leggere (bianco, rosa, verde delicato, arancione, grigio e talpa delicato) le tonalità più accese (fucsia, corallo, blu elettrico, verde menta) e i toni più scuri (nero e seppia).

Françoise-Claire Prodhon

 

 


© Anne Combaz
00/23
the-guests-at-the-haute-couture-show

© Anne Combaz

GLI OSPITI ALLA
SFILATA HAUTE COUTURE

La sfilata Haute Couture Primavera-Estate 2018 ha riunito al Grand Palais gli amici e gli ambasciatori della Maison. Rita Ora, Ayami Nakajo, Caroline de Maigret, Sofia Coppola, Alice Dellal, Marion Cotillard e Ella Purnell tra gli ospiti che hanno assistito alla sfilata.

 

 

 

Condividere

Il link è stato copiato