CHANEL NEWS

the-colors-of-cuba-blue

I COLORI DI CUBA: IL BLU

Le tonalità del turchese, azzurro, blu navy, ciano, indaco e cobalto colorano la seta, il denim, il tweed e la maglieria della collezione Crociera. Le persiane, le porte ed i muri dell'Havana sono verniciati nelle tonalità che vanno dal blu cielo all' oltremare. Luminoso, vivace, trasparente o chiaro, il blu a Cuba è onnipresente.

the-colors-of-cuba-yellow

I COLORI DI CUBA: IL GIALLO

Il colore del sole e della luce tropicale, dell'oro e dei campi di grano, il giallo brilla sull'isola di Cuba. Sfumature zafferano, fluo, giallo oro e ocra illuminano le paillette, perline e ricami floreali della collezione Crociera.

cruise-derby-shoes

LE SCARPE DERBY
DELLA COLLEZIONE CROCIERA

La collezione Crociera 2016/17 prende ispirazione dal guardaroba maschile degli anni '50, esaltando lo spirito maschile-femminile. Ispirate dalle tradizionali calzature da uomo, le derby dalla punta nera si aggiungono alla linea di scarpe bicolore della Maison.

credits
credits

© Pari Dukovic

crochet

© Pari Dukovic

L'UNCINETTO

Lunghi abiti bianchi e neri, accessori, e borse della collezione Crociera interamente realizzati all'uncinetto e in macramé, due tecniche artigianali radicate nella tradizione cubana.

00/11
sketches-from-the-show

CROQUIS DELLA SFILATA

Paris Cosmopolite 2016/17 Métiers d'Art.

LE "MAISONS D’ART"

Collezione Paris Cosmopolite 2016/17 Métiers d'Art.

credits
credits

© Anne Combaz

paris-cosmopolite-2016-17-metiers-d-art-collection

© Anne Combaz

SFILATA PARIS COSMOPOLITE
MÉTIERS D'ART 2016/17

Karl Lagerfeld ha scelto il Ritz di Parigi per presentare la collezione Paris Cosmopolite Métiers d’Art 2016/17. Nel leggendario hotel a cinque stelle che Gabrielle Chanel scelse come residenza, ospiti selezionati sono invitati all’ora di pranzo, del té, o in serata in un’autentica atmosfera da "Café Society", per assistere alla sfilata di una collezione chic d’ispirazione parigina contraddistinta dalla palette delle tonalità emblematiche della Maison: dal crema al bianco, dal blu marine al nero passando per una varietà di ori e qualche tocco di rosso scarlatto. Lily-Rose Depp apre la sfilata, a cui partecipano numerosi ambasciatori della Maison e una ventina di celebrità che incarnano perfettamente lo spirito di un luogo ben noto alle donne più eleganti del mondo.

Le modelle, acconciate con velette e corone di rose e calzando francesine con tacco in pelle verniciata bianco o nero o stivali cuissard con motivo patchwork scamosciato, presentano ben 70 modelli che esprimono perfettamente la raffinatezza e il savoir-faire degli atelier Métiers d’Art.

Per il giorno, le modelle indossano tailleur in tweed con giacca sagomata in vita e impreziosita da intrecci, perline, rose e ricami. La gonna, a longuette o portafoglio, talvolta lascia spazio al pinocchietto; la giacca spencer è indossa su tuniche o boleri abbinati a lunghi abiti per una rilettura in chiave moderna dell’iconico tailleur. Tailleur con pantalone, smoking in tweed o con paillette dorate, lunghi cappotti dal taglio obliquo e collo ampio, mantelle e piumini imbottiti disponibili in tweed, denim, feltro, cachemere e marabù. La maglia è onnipresente in preziosi maglioni ricamati, lunghi gilet, sciarpe interminabili e copricapi per scaldare la mise da giorno e sera.

La notte si fa appariscente tra tulle, piume, organza, plissé soleil, abiti lunghi, furreau, gonne a ruota o tailleur pantalone arricchiti da ricami, fiocchi in seta o velluto, cristalli, piume di struzzo o di marabù. Borse ricamate e cascate di perle adornano con sontuosità lo stile di questi eleganti interpreti dello chic parigino.

Françoise Claire Prodhon

00/15
metiers-d-art-fittings

© Benoit Peverelli

FITTING

Collezione Paris Cosmopolite 2016/17 Métiers d'Art.

Condividere

Il link è stato copiato