credits
credits

© Olivier Saillant

staging-the-show-at-the-elbphilharmonie

© Olivier Saillant

ALLESTIMENTO DELLA SFILATA
ALL'ELBPHILHARMONIE

L'Elbphilharmonie di Amburgo ha tre sale da concerto, tra cui la Grand Hall che può ospitare fino a 2.100 persone. Gli architetti Jacques Herzog e Pierre de Meuron si sono particolarmente impegnati nella progettazione delle superfici e il loro gioco di trame, soprattutto per quanto riguarda gli spazi interni, rivestiti da una "white skin" composta da migliaia di pannelli in fibra di gesso - tagliati e installati con una precisione millimetrica - che donano allo spazio un'acustica eccellente. La realizzazione di questo spazio è il risultato dell'impiego delle più recenti tecnologie digitali e dello smisurato talento dell'ingegnere acustico Yasuhisa Toyota.

La forma stessa dell'auditorium è innovativa. Il palcoscenico si trova al centro, sovrastato da un soffitto curvo che, come affermano gli architetti, "si erge verticalmente come una vela". Di conseguenza il suo aspetto imponente si riflette nella sagoma esterna dell'edificio dove il virtuosismo tecnologico attinge ad un'approfondita padronanza della tradizione. E' proprio questo, dove la tradizione e la modernità si incontrano, il luogo scelto da Karl Lagerfeld per presentare la sfilata Paris-Hamburg 2017/18 Métiers d’art.

Condividere

Il link è stato copiato