credits
credits

© Olivier Saillant

a-dress-comes-under-sculpture-not-drawing-gabrielle-chanel

© Olivier Saillant

"L'ABITO E' UNA SCULTURA,
NON UN DISEGNO" GABRIELLE CHANEL

La passione di Gabrielle Chanel per l’antica Grecia ha influenzato profondamente il suo modo di concepire una creazione. Al centro dell’appartamento nel quale ha vissuto si trova una scultura senza testa di Venere risalente al primo secolo A.C.. La figura senza tempo, così sorprendentemente moderna, rivela implicitamente la tecnica di Gabrielle Chanel, che consiste nel cesellare gli abiti creati con estrema cura utilizzando gli attrezzi del suo mestiere: le dita e gli spilli. Si riferisce allo scultore Prassitele quando spiega che la sua arte e la visione che ha della moda, sono influenzate dall'architettura e da un repertorio di forme che lasciano scivolare i tessuti lungo il corpo con naturalezza. 

Condividere

Il link è stato copiato