credits
credits

© Anne Combaz

the-landmarks-of-haute-couture-paris

© Anne Combaz

I LUOGHI DELLA HAUTE COUTURE, PARIGI


La Haute Couture è per natura parigina. Nasce, infatti, in un quartiere vicino a Rue de la Paix, dove Frédéric Worth fonda la sua sartoria nel 1858. Trasformando la figura del sarto da semplice “fornitore” a “creatore”, Worth è il primo a presentare ai propri clienti le sue collezioni, ricorrendo a modelle, all’interno di lussuosi saloni.
A quel tempo, Parigi era già riconosciuta agli occhi del mondo come la capitale dell’eleganza e cominciava a popolarsi di piccole attività dedicate all’arte sartoriale (ricami, piume, bottoni, scarpe, guanti e cappelli…).

Gabrielle Chanel apre la sua prima Maison de Couture a Biarritz nel 1915, per poi trasferirsi a Parigi, in Rue Cambon, nel 1918. Dalla fine degli anni ’20 l’atelier si amplia, arrivando a comprendere i numeri civici 23, 25, 27 e 29, fino al mitico numero 31, dedicato unicamente alla Haute Couture e alla realizzazione di tutte le collezioni e ordinazioni.

Condividere

Il link è stato copiato