credits
credits

© Tutti i diritti riservati. Maison Goossens, del 1990

robert-goossens

© Tutti i diritti riservati. Maison Goossens, del 1990

ROBERT GOOSSENS

Artigiano esigente, appassionato e curioso, l'orafo Robert Goossens (1927-2016) è stato detentore di un raro savoir-faire.

Nel 1953 Gabrielle Chanel è stata sedotta dalla sua capacità di reinterpretare i bijoux barocchi ispirati all'antichità, a Bisanzio o all'Egitto.
Quando Goossens le mostra le sue creazioni influenzate dagli ornamenti barbari, visigoti o etruschi, Gabrielle esclama: "Sono stupende! Se ce lo chiedono, rispondiamo che provengono dagli scavi di rue Cambon!".
La stilista gli commissionò mobili, lampadari e specchi per decorare il suo appartamento parigino, al 31 di rue Cambon.

Collaboratore delle più grandi maison di moda, Goossens era in grado di lavorare tutti i materiali: metallo, pietra, cuoio, cristallo di rocca, avorio, tartaruga, smalto, legno...
Robert Goossens ha trasmesso la maestria e il gusto della sua arte ai suoi figli: Patrick crea bijoux, mentre Martine è specializzata nella creazione di oggetti d'arte decorativa. Tutte le loro creazioni sono realizzate a mano.

Condividere

Il link è stato copiato