VIDEO DELL'INTERVISTA
A KARL LAGERFELD
HAUTE COUTURE PRIMAVERA-ESTATE 2014

Dopo la sfilata Haute Couture Primavera-Estate 2014, in un'intervista Karl Lagerfeld torna sulle motivazioni che lo hanno portato a stravolgere i codici della moda con questa collezione, mescolando insieme bolero, abiti lunghi e scarpe da tennis. Karl Lagerfeld spiega che "nella storia della moda - dal 1800 al 1845 circa - le donne indossavano scarpe senza tacco. Persino per andare a ballare”. E aggiunge: "Questo conferisce alla Couture un atteggiamento nuovo, moderno. La flessibilità tra gonna, top e vita lascia libertà di movimento. Un corsetto sarebbe démodé". Per Karl Lagerfeld "La Couture riesce a rappresentare il momento presente. Il paradiso è adesso".

Intervista di Natasha Fraser-Cavassoni

Condividere

Il link è stato copiato