karl-lagerfeld-following-coco-chanel-s-footsteps-to-dallas

KARL LAGERFELD A DALLAS
SULLE ORME DI COCO CHANEL

"Coco Chanel torna a Dallas": così riporta l’invito ideato da Karl Lagerfeld per la sfilata della collezione Métiers d'Art 2013/14 dal titolo "Paris-Dallas", che si svolgerà il 10 Dicembre al Dallas Fair Park, complesso storico situato nel cuore della città texana, caratterizzato da un’architettura Art-déco. Questo evento è l’occasione per celebrare il forte legame tra la stilista francese e gli Stai Uniti. “Ammiro e amo l’America. È qui che ho avuto successo. Per molti americani (...) io sono la Francia”, come dice Gabrielle Chanel in un passo del libro “L’allure di Chanel” di Paul Morand.
Il culmine di questa passione reciproca risale al 1957, quando Coco Chanel, accompagnata da una delegazione da 125 persone venute dalla Francia, atterrò all’aeroporto di Dallas il 14 Ottobre. Stanley Marcus, figlio del co-fondatore dei grandi magazzini Neiman Marcus, l’ha insignita del Neiman Marcus Award for Distinguished Service in the Field of Fashion, l’Oscar della moda. Quell’anno, la stilista di rue Cambon fu l’unica vincitrice tra 300 stilisti invitati, segno dell’importanza che occupava nel cuore degli americani. Durante i 12 giorni di viaggio in Texas, Gabrielle Chanel colpì a tal punto la folla che il Time intitolò l’evento “Dallas nel Paese delle Meraviglie”.
Cinquantasei anni più tardi, Karl Lagerfeld ritorna a Dallas per ripercorrere il viaggio che ha suggellato l’amore franco-americano tra una stilista geniale ed un popolo, sedotto dalla modernità delle sue creazioni.

Appuntamento il 10 dicembre a partire dalle ore 21 su Chanel News, per scoprire il dietro le quinte della sfilata.

Condividere

Il link è stato copiato