coco-chanels-apartment-3

L'APPARTAMENTO DI COCO CHANEL
LA POLTRONA DEL XVIII SECOLO

È su questa poltrona d'epoca, in legno di noce intagliato e rivestita di raso bianco, che Gabrielle Chanel fu fotografata da Horst nel 1937. Il fotografo raccontò successivamente che Mademoiselle Chanel durante il servizio fotografico era molto pensierosa e attribuì questo stato d'animo ad una storia d'amore. Ma dopo gli scatti, nessuno seppe cosa ne fu della poltrona. Karl Lagerfeld la trovò ad un'asta a Monte-Carlo nel 1980, riconoscendola proprio dalla foto di Horst. È così che la poltrona è tornata nell'appartamento di Gabrielle Chanel.

Realizzata da Chevigny, un grande ebanista del XVIII secolo, questa particolare poltrona mostra proporzioni inusuali che si possono spiegare con la sua origine quale "mezza-vasca". Il pannello di legno (inizialmente destinato ad un serbatoio d'acqua) è stato tagliato e trasformato in una poltrona coperta di raso bianco. I piedi di bronzo rivelano la presenza all’origine di ruote che consentivano alla vasca da bagno di essere spostata da una stanza all'altra.

Condividere

Il link è stato copiato