00/5
making-of-the-ready-to-wear-campaign

“MAKING OF” DELLA CAMPAGNA
PRÊT-À-PORTER PRIMAVERA-ESTATE 2009

Una casa nel Vermont

Appena Karl Lagerfeld scoprì questa casa nel Vermont, capì di aver trovato lo scenario adatto per la successiva campagna Chanel. Si tratta di una tipica casa del New England in legno, situata sulle sponde del lago Champlain, immersa in un’atmosfera austera e puritana: sembra quasi che sia rimasta immutata dalla metà del XIX secolo ad oggi. Karl Lagerfeld ha scritto: "Amo questa casa, è così Emily Dickinson", riferendosi al romanticismo tormentato della poetessa americana del Massachusetts il cui lavoro è rimasto sconosciuto mentre era in vita.

Nelle stanze vuote di questa grande casa con sei camere da letto lo stilista ha fotografato Heidi Mount, la ventunenne modella americana di Salt Lake City che ha aperto la sfilata Prêt-à-Porter Primavera Estate 2009.

Karl Lagerfeld ha anche dichiarato che gli scatti della campagna prendono ispirazione dalle opere del pittore danese Vilhelm Hammershoi, i cui interni austeri con inondazioni di luce solare attraverso le finestre fanno naturalmente da sfondo alle silenziose meditazioni femminili.

Condividere

Il link è stato copiato