00/3
mobile-art-in-new-york

MOBILE ART A NEW YORK

Dopo Hong Kong e Tokyo, il padiglione futuristico progettato da Zaha Hadid per Chanel arriverà a New York il 20 Ottobre.

Questa mostra d'arte contemporanea itinerante sarà aperta al pubblico nel cuore di Central Park, a Rumsey Playfield, all'altezza della 70esima strada. Karl Lagerfeld non ha scelto questo luogo a caso. Central Park è l'unico grande spazio naturale dove si può passeggiare e respirare a pieni polmoni in una città dedita alla "cultura della congestione": massima concentrazione architettonica, razionalizzazione, ripetizione, sistematismo, verticalità... L'architettura perfetta e quasi organica del padiglione Mobile Art da un lato si sposa con l’ambientazione naturale del parco e dall’altro contrasta con l'architettura di New York che si profila dietro il fogliame degli alberi.

Il caso ha voluto che l’inaugurazione del Mobile Art di New York coincidesse con il 150° anniversario del parco. L'ingresso alla mostra è gratuito, previa prenotazione su Internet. A tutti i visitatori sarà offerta l'edizione americana del magazine "CHANEL Mobile Art".

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.chanel-mobileart.com

Condividere

Il link è stato copiato