In boutiqueParis — 31 rue Cambon
Métiers d'Art 2019/20
I codici CHANEL
e gli essenziali dello stiile
L'atmosfera del 31 di Rue Cambon, l'iconico indirizzo parigino della Maison, è al cuore della collezione Metiérs d'art 2019/20. Una collezione dall'eleganza contemporanea che mette in luce i codici e l'allure CHANEL.
Dietro le quinte con Virginie Viard,
vista da Sofia Coppola
Vedere il film
Bianco
e nero
Elemento base dell'universo estetico CHANEL, il contrasto tra il bianco e il nero gioca con il rigore grafico. Per Gabrielle Chanel aveva un valore personale, un modo per richiamare i suoi ricordi di infanzia. Nella collezione Métiers d'art 2019/20, pannelli bianchi e neri di tweed ridefiniscono la sartoria e la precisione del contrasto traccia le silhouette.
La doppia C
Guardando agli anni '20, la doppia C rappresentava un design d'effetto riconosciuto in tutto il mondo.
La giacca in Tweed
Ispirata dall'abbigliamento maschile, Gabrielle Chanel lavorò con un'impresa scozzese per trasformare il tweed in un materiale morbido e adattabile all'infinito. All'interno della collezione Métiers d'art 2019/20 il tweed assume forme e tinte diverse e contemporanea, da una giacca cropped abbinata ad una gonna a vita bassa, fino a un completo di un rosa ipnotico.
La spiga di grano
Considerando la spiga di grano un simbolo porta fortuna, Gabrielle Chanel commissionò all'orafo Robert Goossens la creazione di una base, dalla forma di un lucente mazzo di spighe, per un tavolino in vetro nel suo appartamento. Ricamata dalla Maison Lesage su un abito senza spalline e su una giacca in tulle per la collezione Métiers d'art 2019/20, la spiga di grano esprime, allo stesso tempo, preziosità ed estro.
Vedere il film
Il fiocco
Ispirato alla fascia per capelli di una scolaretta, il fiocco CHANEL viene solitamente realizzato in piccole dimensioni. Aggiunto a cinture a catena, il fiocco ritorna in tutta la collezione Métiers d'art 2019/20, reinterpretato da Virginie Viard come un accento elegante e giocoso.
La gabbietta
per uccelli
Nella collezione Métiers d'art 2019/20, una gabbietta per uccelli minaudière, costellata di strass, dondola appesa ad una catena da tenere in mano: un richiamo alla gabbietta per uccelli in miniatura nell'appartamento di Gabrielle Chanel, uno dei numerosi regali che ricevette e che amava mettere in mostra.
Le perle
Facendo eco alla passione di Gabrielle Chanel per la sovrapposizione dei bijoux, le silhouette della collezione Métiers d'art si caratterizzano per l'accumulazione degli accessori, dai chockers e le collane a piastre, fino alle manchette e alle cintura a catena.
31 rue cambon
L'iconico indirizzo dell'appartamento e dello Studio Creativo di Gabrielle Chanel è la fonte d'ispirazione del decoro della collezione Métiers d'art 2019/20.
La Camelia
Immacolata, delicata, simbolo di lunga vita, la camelia era il fiore iconico di Gabrielle Chanel. Nel 1946, la Maison Lemarié incominciò a creare camelie per CHANEL e ancora oggi assembla ognuno di questi ornamenti. Nella collezione Métiers d'art 2019/20, questi fiori ricoprono ogni piccola giacca da sera come una scultura, i loro cuori ricamati splendono come gioielli.
Prezzo raccomandato. Per informazioni legali cliccare qui.
Chiudere

0 prodotti

Condividere

Il link è stato copiato