Il video comincia con il logo CHANEL Gioielleria, seguito dal titolo “Collezione N°5, La Collana 55.55”. La collana è inquadrata integralmente, da ogni angolazione. Dapprima, nella sua interezza, in rotazione dall’alto verso il basso. In seguito, nei minimi dettagli, dal pendente alle pietre che compongono la collana, in particolare il diamante centrale da 55,55 carati. Il video si conclude con un’inquadratura dell’intera collana, seguita dal logo CHANEL Gioielleria.

Il Flacone

“Per la collezione N°5, volevo un diamante straordinario che riflettesse gli esigenti criteri applicati da Gabrielle Chanel nella creazione della fragranza.”

— Patrice Leguéreau

collana 55.55

“Sapevo fin dall’inizio di voler realizzare un gioiello con una pietra d’eccezione”, racconta Patrice Leguéreau, direttore dello Studio Fine Jewelry Creation CHANEL, “e dopo mesi di ricerche abbiamo trovato un diamante in grado di concretizzare questa idea.”

Il video comincia con il logo CHANEL Gioielleria, seguito dal titolo “Collezione N°5” e dal diamante da 55,55 carati. Sono presentate le varie fasi di preparazione e taglio del diamante da 55,55 carati incastonato nella collana 55.55, capolavoro protagonista della collezione. Il video si conclude con il logo CHANEL Gioielleria.

Un raro diamante perfettamente incolore e di straordinaria purezza è stato tagliato esattamente a 55,55 carati in onore della leggendaria fragranza. In uno slancio di creatività pari a quello che ha dato vita al profumo N°5, questa preziosa gemma è montata su una collana dal design esclusivo che incarna i codici della fragranza: la silhouette del tappo e del flacone, il fermaglio con la forma del numero cinque e una cascata di diamanti incastonati a mano che richiama il bouquet del profumo.

Attorno alla pietra da 55,55 carati, la collana prende forma con oltre 700 diamanti, ricercati e selezionati dagli esperti gemmologi della Maison in collaborazione con lo Studio Fine Jewelry Creation CHANEL. Il collo si estende in diamanti taglio baguette, mentre diamanti calibrati danno forma alle spalle, riversandosi in una cascata di brillanti digradante verso uno straordinario pavé. Cinque pietre taglio poire perfettamente identiche dal punto di vista qualitativo, tra cui un diamante da 8,36 carati, suggeriscono le gocce del leggendario profumo, accostate in armonioso equilibrio al pari delle note che compongono la fragranza.

Collezione N°5 Il Flacone

Il film sul Savoir-faire: Il Flacone

Il video comincia con il logo CHANEL Gioielleria, seguito dal titolo “Collezione N°5, Il Flacone”. Patrice Leguéreau, direttore dello Studio Creativo CHANEL Gioielleria, osserva un diamante. Poi lo si scorge mentre dipinge la silhouette del flacone del profumo N°5 che ha ispirato molte creazioni della collezione di Gioielleria. Sullo sfondo, diversi disegni del profumo. In seguito, viene inquadrato il diamante pronto per essere posato sullo schizzo a “gouache” della collana 55.55, capolavoro protagonista della collezione. Il video si conclude con il logo CHANEL Gioielleria.

Il diamante da 55,55 carati evoca la purezza del celebre flacone ma, come la donna misteriosa che indossa la fragranza, custodisce anche un segreto. Sfidando ulteriormente i limiti dell’Alta Gioielleria e il pregevole savoir-faire che la distingue, il diamante è tagliato con grande abilità nella forma del tappo di N°5, come fosse stato tolto per spruzzare qualche goccia del celebre profumo. Così Patrice Leguéreau commenta questa impresa leggendaria: “Voglio guardare avanti, non indietro, per celebrare quella creazione intramontabile che è N°5, e tutto ciò che ci regalerà in futuro”.