Loading...
  • ORO 18 CARATI

    Al contempo denso e malleabile, l'oro allo stato naturale possiede un colore giallo brillante.
    Utilizzato in gioielleria, si lega ad altri metalli che ne aumentano la rigidità. A seconda del metallo a cui sarà abbinato, l'oro potrà assumere colori diversi. La percentuale di oro fino contenuto nell'oro utilizzato dalla gioielleria francese è del 75%, ed è indicata dal valore 18 carati. L'oro giallo è costituito dal 75% di oro, legato al 12,5% all'argento e al 12,5 % al rame. Messo in risalto da pietre dai toni caldi, riflette uno spirito barocco senza tempo. L'oro bianco, detto anche oro grigio, è composto dal 75% di oro, abbinato ad argento, rame e talvolta palladio. Ricoperto di un sottile strato di rodio, possiede un incantevole colore bianco che si abbina perfettamente al diamante. L'oro rosa è composto al 75% da oro, al 20% da rame e al 5% d'argento. Questo colore d'incredibile dolcezza si abbina perfettamente all'oro bianco e all'oro giallo per esaltare qualsiasi tipo di pelle.

  • PLATINO 950/1000

    Di un intenso colore bianco argentato allo stato naturale, il platino è un metallo prezioso altamente apprezzato in gioielleria per le sua proprietà uniche. Malleabile, elastico, il platino è uno tra i metalli più densi e più pesanti. Dimostra un'eccellente resistenza all'ossidazione e alla corrosione, il che lo rende estremamente resistente all'usura del tempo.

    Il platino è utilizzato in gioielleria sotto forma di lega con il 5% di palladio. Resta puro al 950 ‰ , il che gli permette di conservare tutta la sua naturale lucentezza ed esaltare perfettamente la brillantezza del diamante.